Chi siamo

Dall'inizio ad oggi

La nostra storia

L’Associazione Nucleo Volontariato e Protezione Civile Falchi della Rovere OdV nasce il 14 aprile 2005, ed è composta inizialmente da 15 volontari che costituiscono le basi di quella che è tutt’ora, una delle più importanti associazioni di Protezione Civile della provincia di Ancona, al punto da arrivare a quasi 90 volontari. 

Nel giugno del 2005, con decreto 22/1GE4587 i Falchi della Rovere vengono inseriti nel Registro Regionale delle Organizzazioni del Volontariato e a fine ottobre del medesimo anno, vengono iscritti nel registro nazionale delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile dalla Presidenza del Consiglio dei ministri, con protocollo DPC/VRE/0054297.

Con il passare degli anni, l’associazione cresce di numero e inizia a acquistare mezzi ed attrezzatura, e nel contempo, aumenta la propria capacità professionale e tecnica, venendo chiamata ad intervenire negli anni, in un gran numero di emergenze locali, regionali (alluvioni, emergenze idrogeologiche) e anche nazionali (come il terremoto dell’Aquila, delle centro Italia, e anche in Emilia). 

Il Nucleo Volontariato e Protezione Civile Falchi della Rovere ha altresì contribuito a formare il Gruppo Comunale di Protezione Civile cittadino, ed è membro fondatore della Consulta di Protezione Civile di Senigallia, che ha diretto fino ad ora. 

Inoltre, la grande esperienza e la conoscenza del territorio dei volontari dei Falchi della Rovere, ha permesso di creare il piano di emergenza comunale redatto dall’amministrazione Comunale.

default

Oggi

Statuto

Lo Statuto esprime formalmente e solennemente i principi fondamentali che riguardano l'organizzazione e l'ordinamento dell'Associazione Nucleo Volontariato e Protezione Civile "Falchi della Rovere" .

Regolamento

Il presente Regolamento e Codice Etico specifica per iscritto quelle che sono le regole interne, i principali compiti operativi del Gruppo, le norme di comportamento degli aderenti e le modalità organizzative che ogni volontario deve seguire.

Organigramma

Piero Minardi

Presidente

Francesca Castellani

Vice Presidente e Tesoriere

Giuseppe Farina

Coordinatore

Consiglieri

Rolando Carnevaletti

Marco Ciccolini

Michele Castelli

Enrico Turchi

Davide Fronzi

Sebastiano Vescovi

Revisori dei Conti

Emanuele Mandolini

Stefano Suraci